L’Antenore Padova deve posticipare il suo ritorno in campo nell’anno nuovo. Intanto la società comunica la “rescissione consensuale” con Carlo Balducci (arrivato in estate).

“La prima gara del 2022, prevista per domenica 9 gennaio contro NP Olginate (spareggio salvezza tra due delle cinque squadre attualmente al penultimo posto, NdA) – si legge nel comunicato di Virtus Padova è stata RINVIATA a data da destinarsi a causa di alcuni casi di positività accertati nella prima squadra degli ospiti, ai quali vanno i nostri migliori auguri per una pronta ripresa”. La stessa società lombarda NPO, del resto, in data 29 dicembre aveva comunicato: “di avere 7 giocatori e 4 componenti dello staff positivi a sars Covid”.

Nella giornata odierna, inoltre, la Virtus Padova comunica:

Antenore Energia, rescissione consensuale con l’atleta Carlo Balducci

L’Antenore Energia Virtus Padova comunica di aver raggiunto l’accordo per la rescissione consensuale del contratto con l’atleta Carlo Balducci (nella foto). A Carlo vanno da tutta la società e lo staff i ringraziamenti per la professionalità e il contributo portato alla causa in questa prima parte di stagione e i migliori auguri per il prosieguo della carriera (manca ancora l’ufficialità ma dovrebbe approdare alla Virtus Cassino nel girone D, NdA). Per lui l’esperienza in neroverde si chiude con 36 punti all’attivo in 12 presenze tra campionato e Supercoppa. In bocca al lupo Carlo, sempre uno di noi!”