Serie C Gold: Il BAM si è presentato al Ristorante Miravalle di Montegrotto Terme.

0
92

Presentazione in grande stile, ieri sera al Ristorante “Miravalle” di Montegrotto, per il Bam. La società del sodalizio termale alla sua seconda annata in serie C Gold.

Alla presenza di diverse autorità locali e dei presidenti Fip regionale e provinciale, Roberto Nardi e Flavio Camporese, la piacevole serata si è articolata in tre momenti: l’Aperitivo di benvenuto, durante il quale lo speaker ufficiale della società, Pierpaolo Magagna, ha trovato il modo di coinvolgere i “nuovi” (tra i quali l’importante innesto Giovanni Basso), che – come da tradizione – hanno dovuto intonare una canzone; la Presentazione della squadra, introdotta dalle parole del presidente Biagio De Salvo; e la Cena vera e propria, con tanto di ottimo dolce offerto dalla Pasticceria del presidente onorario Roberto Dalla Bona (nella foto di Gerardo Paccagnella).

Proprio prendendo a pretesto quest’ultimo (che durante il lock-down aveva continuato ad andare nel suo laboratorio, distribuendo poi paste e dolci in beneficenza), il presidente De Salvo ha incentrato il suo intervento: “Per superare un anno difficile, come quello che inevitabilmente ci attende, questo è il modo Bam di reagire e la mentalità che ci deve contraddistinguere: non fermarsi o lamentarsi, ma continuare ad allenarsi e lavorare. Il nostro obiettivo dev’essere quello di vincere, sul campo. Voi rappresentate solo la punta dell’iceberg – ha concluso, rivolgendosi ai giocatori – ma alla vostre spalle c’è tutto il movimento delle terme. Il vostro, anche in campo, deve essere un ottimo comportamento”.

“Speriamo sia un’ottima annata per tutti!” si è limitato a chiosare coach Alberto Anselmi. L’ambiente, però, nel secondo campionato in categoria che dovrebbe prendere il via nell’ultimo fine settimana di ottobre, visto anche il terzo posto in classifica dell’anno scorso al momento della sospensione (insieme a Murano), sembra nutrire legittime ambizioni.

La rosa: 0 Filippo Sabbadin, 1 Tobia Pegge, 2 Filippo Paccagnella, 3 Enrico Soranzo, 5 Alessandro Mora, 6 Giovanni Bonetto, 7 Tommaso Gallo (capitano), 8 Giovanni Basso, 10 Matteo Meneghetti, 12 Pietro Meneghin, 15 Michele Benfatto, 19 Alberto Badon, 20 Filippo Rizzi. Lo staff: Alberto Anselmi allenatore, Damiano Brigo assistente, Luisa Stella preparatore fisico.