Seconda uscita stagionale per il Sekal Nuovo Basket Rovigo che domani sera (ore 21, palasport di Rovigo; ingresso gratuito) affronta in amichevole la Scuola Basket Ferrara, formazione che milita nel girone emiliano di Serie C Silver.
Una settimana fa, a Rovigo, il Sekal ha affrontato la Pallacanestro Marostica, team di Serie D, perdendo e non brillando. A fine gara coach Luca Gallani non era per nulla allarmato visto che prima del match contro Marostica le Pantere avevano toccato la palla solamente in un paio di occasioni, prediligendo nelle prime settimane di preparazione, il lavoro atletico agli ordini di Marco Gregnanin.
Domani sera, contro Ferrara, si dovranno vedere dei miglioramenti, anche perché l’esordio in campionato è previsto fra meno di dieci giorni. Ci si aspetterà di più soprattutto per quanto riguarda l’approccio alla partita che, contro Marostica, non era piaciuto.
Esordirà in rossoblù anche Martinkus Benediktas, il 2003 lituano proveniente dal Riversdale Londra (nella foto). A disposizione di coach Gallani tutte le altre Pantere, col dubbio legato alla salute di Raffaele Guarini.

La società, in settimana, ha comunicato che disputerà fuori la prima gara di campionato. “E’ stato comunicato questa mattina – si legge nella nota diramata mercoledì – che Domenica 02 Ottobre ’22 il palasport di Rovigo non è disponibile poiché occupato da un’altra manifestazione sportiva – patrocinata dallo stesso Comune – che lo occuperà dal 30 Settembre al 02 Ottobre ’22.
Per questa ragione, il calendario già ufficializzato subirà una modifica. Il Sekal Nuovo Basket Rovigo, che partecipa al campionato di Serie C Silver (massima categoria di basket della Provincia) e che avrebbe dovuto esordire al palasport il 02 Ottobre, alle 18, contro XXL Pescantina, sarà costretto a giocare la prima di campionato altrove (Villadose o Lendinara, NdA). In queste ore NBR si sta adoperando – non senza difficoltà – per trovare un’alternativa, che sarà sicuramente fuori dal territorio comunale visto che a Rovigo non esistono altre palestre omologate per disputare il campionato di Serie C Silver.
Per la stessa ragione, la presentazione del settore giovanile rossoblù, che parteciperà ai campionati Under 20, Under 15, Under 14, Under 13 e Minibasket, viene rimandata alla prima partita che si disputerà in casa. La società si scusa per il disagio, che non dipende certamente dalla stessa, e comunicherà quanto prima dove potranno esordire le nostre Pantere”.