Home 3 x 3 A1 F: San Martino di Lupari, la capitana Marcella Filippi lascia il...

A1 F: San Martino di Lupari, la capitana Marcella Filippi lascia il basket giocato.

0
84

Marcella Filippi saluta il basket giocato:

per il capitano delle Lupe è stata l’ultima stagione

Una bandiera del basket femminile italiano lascia il basket giocato. La stagione 2021-22 è stata l’ultima sul campo per Marcella Filippi, capitano del Fila San Martino di Lupari che a 36 anni ha deciso di iniziare un nuovo capitolo della sua vita.
Marcella lascia con numeri che, per quanto raccontino solo in minima parte il suo apporto al gioco, testimoniano quanto sia stata una grande carriera: per lei 257 presenze in Serie A1, di cui 175 con la maglia delle Lupe, ben 3151 punti in carriera (1470 in A1) e 272 triple realizzate nella massima categoria. Arrivata da La Spezia nel 2014, a San Martino di Lupari ha giocato per 7 stagioni (l’ultima coi gradi di capitano), con una parentesi a Schio nel 2018/19, che le ha permesso di coronare il sogno Scudetto.
Memorabile anche la carriera in maglia Azzurra, per lei che è stata colonna e capitano della Nazionale 3×3. Un’esperienza che l’ha portata al trionfo Mondiale del 2018, e alla partecipazione alle Olimpiadi di Tokyo nel 2021. Un viaggio, quest’ultimo, raccontato anche nel vlog Marcella Filippi – Una Lupa alle Olimpiadi (https://lupebasket.us7.list-manage.com/track/click?u=632b882bb7c6eda2f39f07ee1&id=adc6e41997&e=052e3830ce) , con il quale ha mostrato da una prospettiva privilegiata l’avventura a cinque cerchi in terra nipponica.

«Ricordo bene quando Marcella arrivò a San Martino nel 2014, portata da Larry Abignente che l’aveva allenata a Udine – spiega il presidente Vittorio Giuriati In questi anni è sempre stata una ragazza impeccabile, dal punto di vista non solo tecnico, ma anche umano e sportivo. Si è meritata tutti i successi che ha ottenuto, sia a Schio che in Azzurro oltre che con San Martino, ed è stata un punto di riferimento per il basket. Dispiace non vederla più in campo, è stata una protagonista importante per la storia della pallacanestro a San Martino di Lupari. Possiamo solo ringraziarla, ragioneremo sul futuro perché per lei qui tutte le porte sono aperte».

“La prima cosa che mi sento di dire è grazie – ha affermato il presidente FIP Giovanni Petrucci dopo aver ricevuto la telefonata di Marcella del ritiro – Grazie per quello che hai fatto per la pallacanestro italiana e per il 3×3. Capitana della Nazionale 3×3, insieme al tuo manipolo di fedelissime compagne, sei partita dal campetto per arrivare sul tetto del mondo e alla prima edizione dei Giochi che ospitavano il 3×3. Due traguardi che sono nella storia della nostra pallacanestro. Insieme ai ringraziamenti ti mando l’abbraccio, sentito, mio personale, della pallacanestro italiana e della famiglia della FIP. “Ad Maiora!”