Il campionato proseguiva nel fine settimana con la 3. giornata di ritorno, che ha visto tre rinvii (due di questi nel Girone B). In vetta alla classifica dei quattro gironi, oltre alla “corazzata” Nuovo Basket Rovigo giunta nel combattuto big-match sul campo del Cus Padova alla sua ventinovesima vittoria consecutiva (sic!) ed Istrana, capoliste solitarie rispettivamente nel girone C e A, gli altri vedono due coppie: Castellana e La Fonte Buv Vigonza nel B, con i veneziani che hanno però due gare in meno; Breganze e XXL Pescantina nel D. Questo resta, in assoluto, il girone più equilibrato: ben sei squadre nello spazio di soli quattro punti. Il Girone A, infine, vede in coda Priula 88 che resta anche l’unica squadra dell’intera categoria in cerca del suo primo successo stagionale. In generale, un quadro più completo e veritiero della situazione di classifica si potrà avere soltanto dopo i tanti recuperi da disputare (inseriamo il calendario di questa settimana).

GIRONE A

Motta – Castelfranco          68 – 46

Priula 88 – Monastier         45 – 57

Olimpia Sile – Paese 2000  65 – 70     (OS: P: Russo 21)

Valbelluna – Istrana           55 – 80

GIRONE B

Alvisiana Ve – Jolly SMSala 65 – 69

Roncade – Buv Vigonza      60 – 67     (R: Crestani 14; BV: Compagnin 16)

GIRONE C

Vigodarzere – Solesino       58 – 75     (V: Peripoli 11; BCS: Peroni 20)

Pro Pace – Mestrino            63 – 57     (PP: Damo 20; Frasson 17)

Cus Pd – NB Rovigo            65 – 67     (CP: Mainardi 15; NBR: Tiberio 16)

GIRONE D

Breganze – LeoBasket         87 – 75     (B: Testolin 22; LB: Iaquinta 21)

XXL Pescantina – Araceli Vi  79 – 54

Buster Vr – Virtus Isola       78 – 69

Concordia Schio – L’Argine   66 – 52

 

I recuperi fissati in settimana

Mercoledì 16: ore 21, Priula 88-Motta (Girone A – 7. ritorno); Cittadella-NB Rovigo (Girone C – 7. ritorno); Concordia Schio-Buster Vr (Girone D – 2. ritorno)