IL BASKET TORNA A SCUOLA CON LA PALLACANESTRO MIRANO
È iniziato il “Progetto Scuola” dedicato agli istituti scolastici del Comune

Dopo un anno e mezzo di attesa, a causa della terribile pandemia, la Pallacanestro Mirano è orgogliosa di poter annunciare la ripresa del “Progetto Scuola”.

Un progetto dedicato alle scuole del territorio miranese e che verrà articolato nel corso dell’intero anno scolastico nei vari plessi che hanno aderito all’iniziativa e quindi permetteranno ai propri studenti e studentesse di provare questo affascinante sport.

Attualmente sono ben sette le scuole elementari che hanno dato la propria disponibilità al “Progetto Scuola” della Pallacanestro Mirano, guidato dall’istruttrice Maria Luisa Vanin assieme alla collaborazione di altri 4 istruttori del Centro Minibasket Mirano.

“Il progetto scuola è il vero polmone della nostra proposta Minibasket – spiega proprio Vanin Purtroppo la pandemia ci ha costretto a stare fermi in questi ultimi 18 mesi, ma ora grazie anche alla disponibilità delle scuole, degli insegnanti e dei dirigenti scolastici, siamo già tornati a fare attività nelle palestre scolastiche. E sono già diversi i ragazzi e soprattutto le ragazze che hanno scelto poi di continuare a scoprire questo sport”.

L’intero progetto scuola si articola su circa 360 ore di allenamenti che verranno svolti nelle scuole miranesi: ogni classe avrà un percorso di 6-8 ore con cadenza settimanale durante le ore di educazione fisica.

Speciali promozioni e iniziative sono state poi pensate sia dal Centro Minibasket Mirano che dalla Pallacanestro Mirano per i ragazzi e le ragazze che volessero iscriversi all’attività pomeridiana proposta.

“Il nostro progetto scuola è una vera e propria proposta a conoscere questo magnifico sport – chiude il presidente Federico Polo e speriamo che quante più ragazze e ragazzi si appassionino al basket. Per loro e le famiglie abbiamo varato una proposta con varie offerte a basso costo, e in alcune situazioni anche gratuite”.

Per maggiori informazioni sul progetto scuola o per aderirvi è possibile inviare una mail a [email protected]