Rovigo piazza il colpo Bonivento

0
237
La Solmec Rhodigium dà il benvenuto a Camilla Bonivento!

Grande colpo di mercato per la Solmec Rovigo!!! La società rodigina si assicura per la prossima stagione le prestazioni di Camilla Bonivento, play-maker veneziana, classe 1998 che nella scorsa stagione ha militato nello Junior San Marco in serie B. L’inserimento di Camilla nel roster “rosso-blu” puntella un reparto (quello delle esterne) già di suo molto buono rendendolo eccellente per il campionato cadetto e sicuramente tra i migliori nel panorama triveneto. Bonivento è una giocatrice eclettica e si distingue anche nel ruolo di guardia che permetterà a coach Giulia Pegoraro di avere al suo arco diverse soluzioni tecnico-tattiche. “Camilla è una giocatrice che negli anni ci ha sempre dato filo da torcere – esordisce la coach rodigina – e lo scorso anno è stata una tra le protagoniste della grande stagione delle mestrine. Sono contentissima che da quest’anno farà parte della nostra squadra. E’ una giocatrice intelligente – continua coach Pegoraro – e dovrà diventare il metronomo della squadra. Credo che la proposta di disputare una stagione al vertice e la voglia di Camilla di mettersi in gioco – conclude Pegoraro – in un contesto diverso da casa sua l’abbiamo spinta a scegliere Rovigo!”. Nonostante la sua giovane età, Camilla ha già alle spalle numerose esperienze con vari club, percorso incentivato anche dall’essere figlia di un padre allenatore (nell’ultima stagione ha vinto la Serie C femminile con la Reyer Under 20) e sorella di un cestista che milita nella Serie C Gold veneta. Nasce cestisticamente con la Reyer Venezia dove rimane sino alla categoria Under 14, poi il trasferimento a Schio fino alla categoria Under 19 militando in serie B e A/3 con Sarcedo, società satellite del sodalizio scledense. Dopo l’ultimo anno di settore giovanile a Pordenone, Bonivento si è accasata allo Junior San Marco con la quale ha disputato quattro stagioni consecutive in Serie B. Nella stagione appena trascorsa Camilla ha fatto registrare una media di sette punti abbondanti a partita, risultando assolutamente decisiva nella vittoria casalinga contro la Solmec.

A conti fatti, un’operazione di alto profilo della squadra rodigina in linea con la politica societaria che crede enormemente nell’inserimento nella prima squadra di ragazze molto giovani e fortemente motivate.

Non si ferma il grande lavoro del direttore sportivo Diego Demartini, che nelle ultime ore sembra stia lavorando ad una trattativa che potrebbe portare a Rovigo un altro grande colpo di mercato.