Tempo di verdetti per i campionati di serie B e C femminile, tra questa sera e domani infatti andrà in scena l’ultima giornata della prima fase di questi due campionati.

Serie B

Nel girone est la Nuova Pallacanestro Treviso e la Futurosa Trieste sono già sicure del proprio accesso alla seconda fase per proseguire il viaggio verso la promozione, da stabilire unicamente chi vi accederà come prima e chi per seconda, considerando che Trieste ha lo scontro diretto a favore, ma dovrebbe comunque sperare in una sconfitta delle trevigiane  contro Pordenone per passare come prima. Molto equilibrata ed intrigante la lotta per il terzo posto che attualmente è occupato dallo Junior San Marco che stasera sfiderà l’inseguitrice Marghera per chiudere i giochi. In caso di vittoria delle Giants invece diventerebbero loro le favorite al terzo posto se dovessero vincere anche il recupero della seconda giornata di ritorno, in programma l’8 maggio, contro Muggia.

Nel girone ovest invece è già tutto deciso con Rovigo unica squadra ancora imbattuta della serie B veneta che chiuderà la prima fase in casa contro Abano. Per le padovane quella con Rhodigium è una partita importante in quanto, nonostante siano già sicure dell’accesso alla prossima fase, hanno ancora l’incognita se sarà secondo o terzo posto. A insidiarle Montecchio Maggiore, che nella sfida  il fanalino di coda Marano Vicentino avrà la possibilità di agganciare proprio Abano al secondo posto scavalcandolo in virtù dei scontri diretti.

Serie C

Nel girone Est la Reyer Venezia dopo la vittoria contro Spresiano  è l’unica squadra imbattuta della categoria in questa prima fase, con la stessa Spresiano che chiude al secondo posto. Da definire la terza piazza con tre squadre che si giocano il tutto per tutto in questa giornata. La favorita è Mestrina in quanto dovrà sfidare la Virtus Venezia, che invece è ancora a caccia della sua prima vittoria in stagione. Nel big match di giornata invece se Conegliano dovesse battere Motta gli scontri diretti con Mestrina sarebbero in perfetta parità e quindi si procederebbe con il conteggio della differenza canestri, se invece dovesse vincere Motta, Mestrina passerebbe come terza.

Nel girone ovest il Centro Minibasket Alpo e le Lupe sono sicure del passaggio del turno, mentre Gattamelata Padova e Mirano si giocano il terzo posto.  Le padovane sono nettamente le favorite dopo aver vinto lo scontro diretto nello scorso weekend al passaggio del turno, nell’ultima giornata se la vedranno con San Bonifacio, mentre a Mirano servirebbe un miracolo: non solo battere San Martino in trasferta, ma anche sperare nella sconfitta di Gattamelata.

N.B. In entrambi i campionati alla seconda fase le squadre si porteranno dietro i punti fatti contro le dirette avversarie nel girone della prima fase. Nell’ormai famosa fase ad orologio si giocheranno unicamente partite di andate e ritorno contro le squadre provenienti dal girone opposto rispetto a quello proprio d’origine.

Es. Montecchio Maggiore  si presenterà alla seconda fase con 2 punti frutto di 1 vittoria e 1 sconfitta contro Abano e 2 sconfitte contro Rovigo.