Home Società Comunicati Il Montebelluna Basket scrive alle famiglie

Il Montebelluna Basket scrive alle famiglie

0
35
Foto di repertorio

Nonostante i grandi sforzi organizzativi ed economici profusi, fin dallo scorso Giugno e ad inizio stagione, per ripartire in sicurezza attuando tutti i protocolli sanitari previsti e che con il contribito di tutti avevano dato ottimi risultati che ci confermavano la bontà del lavoro svolto purtroppo abbiamo dovuto fermarci nuovamente nel rispetto dei dettami governativi e della F.I.P. emessi per fronteggiare la pandemia Covid19. Questa per il nostro settore giovanile è una stagione che numericamente si prospetta molto buona avendo iscritto ben 8 Squadre ai campionati federali .
Speravamo di doverci fermare solo per qualche settimana ma purtroppo questa pandemia Covid19 sta ancora imperversando ed i tempi per la ripresa temiamo sarano ancora lunghi. La Federazione Italiana Pallacanestro ha imposto un protocollo molto più rigido rispetto alle altre federazioni che svolgono attualmente ancora allenamenti in palestra, concedendoci solo attività distanziata all’aperto.
Noi del Basket Montebelluna però non ci siamo persi d’animo e non siamo rimasti fermi ad aspettare e, utilizzando le nuove tecnologie di comunicazione Zoom /Whapp/Skype, abbiamo proseguito in forma diversa gli allenamenti per tutte le squadre del nostro settore giovanile .

Rigorosamente, però, restando tutti a casa propria o individualmente all’ aperto. Grazie ai nostri allenatori coordinati dal Responsabile Tecnico Gianni Mazzero , ogni squadra dagli Esordienti (2009) all’Under 20 sostiene due o più sedute di allenamento alla settimana. I ragazzi svolgono l’allenamento tramite la piattaforma di comunicazione ZOOM, Wapp/Skype seguiti appunto dai propri allenatori. Questi allenamenti sono un modo per tenere vivo il rapporto con i ragazzi e una buona base per mantenere tonica la parte fisica , atletica e mentale in vista della ripresa degli allenamenti non appena sarà possibile farlo in presenza.

Constatata la disponibilita dei nostri allenatori stiamo valutando anche il possibile utilizzo di alcuni campi all‘ aperto presenti nel territorio comunale nelle prime ore pomeridiane e nel fine settimana sempre per allenamenti individuali allineati ai protocolli federali.
Stiamo inoltre concertando con altre società sportive del territorio la possibilità di offrire altre interessanti proposte rivolte sia ai ragazzi che ai genitori. Tutto questo è ovviamente facoltativo e gratuito, vogliamo offrire ai ragazzi ed alle loro famiglie un piccolo sostegno in questo periodo tutt’altro che semplice con la speranza di rivederci presto tutti in palestra .

Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti i nostri allenatori ,Gianni Mazzero ,Dino Balzan ,Fabrizio Borin, Marco Morandin,Filippo Osellame,Fabio Pozzobon,Simone Zamuner ,per l’impegno e la passione che stanno profondendo in questa situazione .
Abbiamo una sola nota di rammarico relativamente al Minibasket che forse per le fasce di età non corrisponde gli sforzi profusi dalle istruttrici ed istruttori coordinati dal nostro Responsabile Minibasket Marco Morandin.
In queste ore stiamo diffondendo presso le chat Whatsapp di ogni gruppo Minibasket un simpatico video con la speranza che questi sforzi vengano compresi e che le famiglie si adoperino e ci aiutino affinchè i più piccoli possano riprendere confidenza con la pallacanestro .
Ringraziamo quindi Marco Morandin,Dino Balzan,Giulia Coeli ,Giada Bianchin,Valentina Pellizzari per l’amorevole impegno e passione