L’Umana Reyer comunica che Davide Casarin è risultato negativo al test molecolare effettuato come da protocollo al termine del periodo di isolamento previsto. Prima di potersi aggregare alla squadra Davide dovrà sottoporsi alle visite mediche per l’idoneità agonistica che saranno effettuate venerdì 20 novembre (domani, NdA) presso la Casa di Cura Giovanni XXIII di Monastier di Treviso.

Stefano Tonut è risultato ancora positivo al test mentre gli altri atleti continuano nel proprio isolamento fiduciario secondo protocollo.
Di ritorno dalla trasferta di Roma il team ha vissuto una settimana di totale sospensione di allenamenti, per l’evolversi del cluster del gruppo squadra. Solo da domenica 15 novembre il gruppo orogranata ha ripreso il lavoro in palestra con sedute individuali, tecniche ed atletiche, testando le mascherine ad uso sportivo.
Al netto di Mitchell Watt, ancora in ripresa dall’infortunio nella zona lombare, e Valerio Mazzola, che sta lavorando con sedute fisioterapiche per recuperare lo stiramento all’adduttore, il gruppo orogranata non ha potuto effettuare alcuna seduta di pallacanestro cinque contro cinque.
Attualmente, in vista della partita di domenica con Milano, risultano dunque a disposizione sette giocatori, compresi il rientrante Davide Casarin e Luca Possamai che ha debuttato in Serie A proprio nel week-end a Roma.

Francesco Rigo
Ufficio Stampa Reyer