Serie C GOLD: Bassano-Mestre… ma non solo!

0
84

Qual è il match-clou della 12. giornata nel campionato di serie C Gold? A guardare laclassifica, o voler adottare l’insegnamento di un maestro del giornalismo sportivo (pur in altro settore, quale il calcio) come Gianni Brera, che sommava i punti delle squadre impegnate, non ci sarebbero dubbi: la sfida che domenica alle 18 si disputa al PalaAngarano di Bassano tra l’Orange1 Oxygen ed il Ciemme MestreLa domanda, sorge spontanea: riuscirà un manipolo di giovani, seppur di grande talento quali gli Under 18 locali, a fermare la corsa – fin qui inarrestabile e travolgente – della capolista?

La formazione di Fabio Volpatoche vanta il miglior attacco della categoria (stellare a 92 punti di media!), ha sempre superato senza troppi problemi gli ostacoli o le possibili insidie che le si ponevano davanti (giusto per usare un termine di paragone: nella giornata inaugurale sul campo della Guerriero Ubp, che come età media della rosa può essere paragonata ai bassanesi, si impose con 29 punti di scarto 112 a 83). Nelle fila dei “Grifoni”, inoltre, si fa ormai il conto alla rovescia per il rientro dell’ala grande Marco Lazzaro (nella foto)che nella stagione 2016-2017 in maglia Virtus Padova era risultato il terzo miglior giocatore per rendimento in serie B: “In questi mesi – confermano dalla società –, chi frequenta le partite e gli allenamenti del Ciemme Mestre, ha potuto apprezzarne il grandissimo impegno,la simpatia e l’attaccamento per i colori biancorossi,nonostante sia al primo anno con la nostra casacca. Adesso, però, non vediamo l’ora di vederti all’opera”.

Nel turno, però, almeno altre tre gare (e altrettanti derby veneti) sono degne di interesse. Le duesfide Montelvini Montebelluna-Gruppo SME Caorle e The Team-Secis Jesolo, infatti, sono già degli spareggi play off anticipati: Montebelluna e Jesolo in particolare, che sono ora appaiate a 8 punti in classifica, in caso di un’ennesima sconfitta dovrebbero rivedere i loro obiettivi stagionali. L‘incontro Vigor Conegliano-Gemini Murano, infine, mette di fronte due neopromosse che negli ultimi tre turni hanno tenuto andamento opposto: i padroni di casa, complici gli infortuni e il calo di fiducia, sempre sconfitti (peraltro con Mestre, Caorle e Monfalcone, ovvero due delle prime tre); ed i veneziani di Andrea Ferraboschi che, invece, rotto il ghiaccio nella nuova categoria hanno inanellato tre successi.“Avremo di fronte la dimostrazione che le correnti possono cambiare” guardano alla sfida, dalle parti di Conegliano…

 

PROGRAMMA

Sabato: ore 18, Latte Blanc Udine-Pontoni Monfalcone; ore 20.30, Calligaris Corno di Rosazzo-Europe Energy Verona; ore 20.45, Calorflex Oderzo-Guerriero Ubp.

Domenica: ore 18, Orange1 Bassano-Ciemme Mestre, Montelvini Montebelluna-Gruppo SME Caorle, The Team-Secis Jesolo e Vigor Conegliano-Gemini Murano; ore 18.30, Garcia Moreno 1947-Motomarine Trieste.