A2F: Ponzano – Marghera in diretta Fb, l’Alpo prova la fuga

0
63

Quinto turno di Serie A2 ricco di partite davvero interessanti, con implicazioni di classifica ma non solo.

Indubbiamente c’è grande attesa per il derby fra Ponzano e Giants Marghera, che sarà trasmesso in diretta dalla pagian FB della società biancoverde. Le padrone di casa, dopo la vittoria 54-47 su Varese, vogliono ripetersi nel derby veneto, contro delle “Giants” chiamate al riscatto e a secco dalla prima giornata.
«Prima di tutto c’è la volontà di continua a crescere – dice coach Maurizio Sottanastiamo procedendo nella nostra tabella di marcia. È una partita come un’altra, il fatto di incontrare Marghera in un derby non ci deve distogliere dai nostri obiettivi. In questa settimana abbiamo lavorato in modo diverso, stiamo cercando di migliorare su determinante situazioni di gioco. Marghera? Al momento non guardo all’avversario, perché prima vogliamo concentrarci su noi stesse. Sappiamo che ogni gara è importante e ogni squadra ostica, quindi dobbiamo pensare prima di tutto a noi. Le ragazze stanno tutte bene, hanno lavorato al meglio in settimana, anche grazie alla vittoria su Varese, ora l’importante è continuare a spingere e a crescere».

XIAOYI

Altro match il clou sarà lo scontro tra l’imbattuta capolista Alpo e il Sanga Milano, in eccellente forma essendo reduce da due buone vittorie di fila contro Vicenza e Albino. «Una partita da vincere, naturalmente – dice coach biancoblù Nicola Soavedato che giochiamo in casa. Il Sanga però appare in salute, arrivando da due successi consecutivi: per noi sarà fondamentale iniziare forte, come con San Martino e con Castelnuovo. Non ci aspetta un match semplice e lo dovremo affrontare buttando in campo le nostre armi: difesa, mentalità, insomma giocando con lo spirito di cui ho parlato poc’anzi».

La Velcofin Vicenza sarà di scena a Carugate. Match non facile e delicato: le avversarie contano in classifica due punti, conquistati contro il Sanga che da allora ha infilato due vittorie consecutive. E poi Vicenza nelle due trasferte, tra l’altro perdenti, non ha mai convinto. Dice bene coach Corno quando predica continuità di gioco, che è venuta meno anche nelle due prove positive casalinghe. A momenti esaltanti subentrano black out sconcertanti. Ci si augura che Valentina Stoppa, dimostratasi leader indiscussa contro il Lupe, sappia ripetersi e spingere le sue compagne a tirar fuori il meglio di sè. Dall’infermeria provengono solo note dolenti: le due playmaker titolari non saranno schierate. Per quanto riguarda Francesca Santarelli ci si augura che possa ricominciare ad allenarsi la settimana prossima. Per Federica Destro si aspettano gli esiti delle terapie a cui si è dovuta sottoporre.

Chiude il programma la sfida fra le giovani Lupe San Martino e la sorprendere Castelnuovo Scrivia: le padovane vogliono riprendere la marcia dopo lo stop di Vicenza, ma di fronte avranno le piemontesi lanciatissime al secondo posto in classifica.