Campionati senior: il punto della situazione

0
135

Altavilla… e poi? Come scritto, l’ultimo fine settimana ha espresso il primo verdetto stagionale nei campionati senior regionali: la promozione dei vicentini, primi classificati nel girone Verde di serie D, in C Silver.

Durante questa pausa per le festività pasquali, proviamo a fare il punto della situazione. Con ogni probabilità, il fine settimana del 7-8 aprile sancirà ufficialmente (e matematicamente) in primo posto della Rucker Sanve in serie C Gold. La formazione di Marco Mian sta facendo – come ampiamente pronosticato – un campionato a sé in questa stagione: a quattro giornate dal termine, vanta ben sei lunghezze di vantaggio sulla CSB Corno di Rosazzo, questa penalizzata anche nella differenza-canestri degli scontri diretti (appena un punto, in virtù del +14 nella gara di andata dei trevigiani cui i manzanesi al ritorno hanno replicato solo con un +13!). Un primato che comunque data la formula della categoria, non vale il salto di categoria ma solo il miglior posto nella griglia dei play off.

Play off per i quali, tra l’altro, le otto formazioni sono definite. Oltre alla Rucker Sanve e Corno di Rosazzo: Oderzo e Caorle appaiate al terzo posto; Monfalcone e Mestre (questa, sulla scorta delle ultime 12 vittorie consecutive) al quinto; Jadran Trieste settima; e Bc Jesolo ottava. Solo il posto di quest’ultima, di fatto, risulta ancora insediato da due inseguitrici: le neopromosse The Team Riese e Cestistica Verona, entrambe staccate di quattro lunghezze, con i veronesi 0-2 negli scontri diretti e i trevigiani che, invece, possono disputare tra le mura amiche alla penultima giornata il confronto diretto (dopo aver già violato 80-73 nella gara di andata il palasport di via Martin Luther King a Jesolo).

In serie C Silver, mancano ancora cinque giornate. La capolista Virtus Murano 1954, che vanta quattro lunghezze sul Roncade, può festeggiare la promozione in C Gold domenica 15 aprile: quel giorno, infatti, la formazione di Andrea Ferraboschi affronterà in trasferta lo scontro diretto. In caso di vittoria del Roncade, invece, tutto verrebbe rimesso in discussione: sia perché la formazione trevigiana, a quel punto, si sarebbe portata sul 2-0 negli scontri diretti; sia, soprattutto, perché entrambe devono osservare un turno di riposo (rispettivamente alla penultima e all’ultima giornata). Anche in questo caso, sembrano già definite le altre squadre per i play off; da dipanare, semmai le loro posizioni nella griglia: Vigor Hesperia Conegliano è terza; appaiate al 4° posto, invece, un gruppo di ben quattro squadre (PlayBasket Carrè, Bam Abano Montegrotto, Albignasego e Mirano in quest’ordine); infine altre due Virtus, Resana e Lido ottave appaiate, per gli ultimi due posti (Ponzano, staccata da loro quattro lunghezze, è però in vantaggio con entrambe nella differenza-canestri).

Finale thrilling, infine, nel girone Blu di serie D. A tre giornate dal termine, l’attuale capolista Spresiano Basket Piave ha solo due lunghezze di vantaggio sul Salzano 03. I trevigiani, dagli inizi di marzo affidati alla guida di Massimo Giordano subentrato a Damiano Scanu (ed a sua volta di recente esonerato dall’Ormelle in C Silver, con cui l’anno scorso aveva vinto il girone), risultano penalizzati dallo 0-2 negli scontri diretti. Per di più, proprio nel prossimo turno dopo Pasqua, devono riposare. Che altro aggiungere…