La serie D arriva al giro di boa

0
171

Che bella la serie D! Questa, alla ripresa dopo le festività natalizie, è stato il primo campionato regionale a chiudere il girone di andata; nel prossimo fine settimana, invece, toccherà a serie C Gold e Silver.

I gironi Blu e Verde vedono entrambi, in testa con 26 punti, due “regine” solitarie: Basket Piave Spresiano nel primo e Altavilla Vicentina nell’altro. Arrivano al “giro di boa” con stati d’animo opposti: la formazione di Damiano Scanu dopo essersi imposta, di stretta misura e in volata, sulla Fiamma Venezia. Lorenzetto e compagni hanno potuto allungare in vetta sfruttando il passo falso del Salzano (che all’8. giornata si era imposto nello scontro diretto). Altavilla, dopo tredici vittorie consecutive, ha conosciuto la prima sconfitta stagionale proprio quando vedeva ormai lo striscione del traguardo: per di più a Peschiera, ovvero sul campo della sua più diretta inseguitrice che può vantare nell’eterno Darko Babic il miglior marcatore della categoria (21 punti di media a quasi 43 anni!). La formazione di Giuliano Calgaro, davanti una cornice di pubblico delle grandi occasioni impreziosita dal coreografico tifo coreografico di una delegazione cubana giunta in riva al lago per sostenere il suo idolo (Raul De La Cruz, tra i locali), è stata costretta ad inseguire a lungo; ma a tre minuti dal termine aveva riagganciato i padroni di casa ed a 44″ dalla fine era +1 vedendo poi sfumare la vittoria appunto sul filo di lana.

Il discorso-promozione per le due attuali battistrada, complici appunto anche le sconfitte negli scontri diretti, resta aperto; difficile, però, poter pensare all’inserimento nella corsa di un’eventuale terza “incomoda” (Alvisiana e Bc Solesino 1975, infatti, nei due gironi inseguono staccate dalla vetta rispettivamente di otto e sei lunghezze).

Ancora più aperta resta la corsa salvezza. All’ultimo posto, infatti, troviamo tre squadre a 4 punti: Trevignano, preceduta da Nuova Pallacanestro Dese (6) e Riviera (8), nel girone Blu; Us Arcella e Malo, più staccate da Concordia Schio (8), nel Verde.